Funziona?

La Terapia Cognitiva Comportamentale (TCC) è una modalità di trattamento che risulta efficace per numerosi disturbi psicologici tanto da essere inserita in molte linee guida nazionali e internazionali. I suoi meccanismi d’azione e la sua capacità di generare benessere in pazienti affetti da vari disturbi psicologici sono stati testati in studi clinici e lo standard scientifico ottenuto è stato addirittura paragonabile a quelli condotti per dimostrare scientificamente l’efficacia dei farmaci. Questo certamente non significa che si scelga la TCC per non prendere i farmaci. La TCC non sostituisce la terapia farmacologica ed in certi casi è consigliata l’azione combinata di entrambe le terapie, farmacologica e psicoterapica per assicurare i migliori risultati. In particolare la TCC rappresenta la terapia d’elezione per quanto riguarda il trattamento dei disturbi d’ansia, attacchi di panico, fobie, fobia sociale, disturbo ossessivo-compulsivo e depressione (State of Mind, Giovanni Maria Ruggiero, 2014).